Come approcciare l’educazione stradale per stranieri

L’educazione stradale è fondamentale per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Tuttavia, per gli stranieri, questa formazione assume un’importanza ancora maggiore. Le differenze culturali, le diverse normative e le abitudini di guida variano notevolmente da un paese all’altro, rendendo essenziale un programma educativo specifico per chi arriva in un nuovo contesto.

Ancora non esiste un Codice Stradale Europeo, ed anche se i corretti comportamenti alla guida sono simili, le persone che vengono dall’estero potrebbero essere abituate ad altre regole o consuetudini diverse dal nostro paese. E più ci si allontana dal vecchio continente, più le differenze aumentano (in 3 stati americani il casco non è ancora obbligatorio!).

Polizie locali e ASL possono mettere in campo azioni per favorire l’inclusione e la sicurezza stradale di tutti. Con gli strumenti didattici giusti, anche scuole ed enti locali possono fare la loro parte.

Educazione stradale per stranieri con i Simulatori di Guida

I Simulatori professionali GuidaTu sono dotati di un programma multilingua che favorisce l’utilizzo anche degli stranieri.

Inoltre, l’approccio pratico e gli scenari realistici permettono di esercitarsi bypassando differenze linguistiche, e senza rischi per l’incolumità del conducente e degli altri.

Finora abbiamo sviluppato 5 tipologie di simulatore: Auto, Moto, Bici, Nautico e Monopattino.

Ognuno è dotato di comandi del mezzo vero e software avanzato che rileva i corretti comportamenti alla guida e offre diversi percorsi didattici.

Promuovere la sicurezza stradale per chi usa il monopattino elettrico

Il monopattino elettrico è frequentemente usato da giovani, turisti, professionisti che devono spostarsi in città, extracomunitari  per la sua praticità, probabilmente anche per l’assenza di requisiti su protezioni, luci e assicurazione.

Per quanto sembri innocuo, il monopattino, al contrario, è un mezzo fra i più pericolosi con un tasso altissimo di feriti in caso di incidente e troppe persone lo usano con leggerezza. Alcuni sfrecciano sui marciapiedi, a volte trasportando un passeggero, e lo parcheggiano dove capita o addirittura viaggiano di notte sfrecciando nel buio a luci spente..

Il Simulatore Monopattino GuidaTu nasce proprio per educare chi utilizza questo mezzo con troppa leggerezza e sopperire all’attuale mancanza di regole ed alla mancanza di coscienza della sua pericolosità..
È equipaggiato con un vero monopattino e un software che riproduce la città e il traffico in modo fedele, così da esercitare la guida preventiva e i corretti comportamenti da tenere in strada.

Scopri tutti i dettagli sul nostro simulatore


Condividi

Leggi anche

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti periodici sui prodotti per educazione stradale GuidaTu

    Nome*

    E-mail*

    Iscriviti alla nostra Newsletter

    Ricevi aggiornamenti periodici sui prodotti per educazione stradale GuidaTu

      Nome*

      E-mail*