Project Description

“STRADOCA” IL GIOCO EDUCATIVO DA TAVOLO!

Codice M.E.P.A. ES003

Per chi si occupa di Educazione Stradale con i più piccoli, da oggi c’è a disposizione un nuovo strumento: Stradoca di Toccafondi Multimedia. E’ un gioco da tavolo ispirato al Gioco dell’Oca che tutti i bambini conoscono, e progettato per educare ai comportamenti sicuri del pedone i bambini delle scuole elementari.

UN PRODOTTO CHE LASCIA IL SEGNO

Grazie a Stradoca gli educatori sapranno sempre come coinvolgere i bambini delle classi dove si fa educazione stradale e cosa lasciare, perché il messaggio di “sicurezza” rimanga con loro. Sarà più facile guadagnare la loro attenzione, perché Stradoca è un gioco e come tale è l’ideale per attrarli.
Ma Stradoca è anche un gioco educativo da affiancare alla spiegazione. Una volta finita la lezione si potrà lasciare una confezione del gioco alla classe come ricordo dell’intervento della polizia locale: i bambini si divertiranno a giocarci, impareranno, si ricorderanno della lezione e dell’educatore anche dopo che se ne è andato. Tutto questo è possibile grazie al costo contenuto del gioco che può essere considerato un “gadget” di classe.

IMPARARE ATTRAVERSO LA SCELTA GIUSTA

In Stradoca, come in ogni Gioco dell’Oca, le pedine che rappresentano i giocatori devono raggiungere la fine di un percorso diviso in caselle, alcune positive, altre negative.

Ma a differenza del Gioco dell’Oca, in Stradoca lo spazio per fortuna o casualità è molto limitato e si mette nelle mani del bambino il valore più prezioso: la scelta delle sue azioni.

Ogni bambino pesca delle carte da un mazzo (“Camminare con nonno”, “Camminare con mamma”, ecc.), gioca la sua carta e va avanti delle caselle indicate. La possibilità di finire su una casella positiva, che lo fa progredire, o negativa, che lo fa tornare indietro, è tutta nella sua scelta della carta da giocare.

Il bambino impara in fretta a giocare le carte che lo portano sulle caselle migliori.

IL VALORE DELL’EDUCAZIONE STRADALE

L’educazione stradale “entra in gioco” proprio in questo momento. Tutte le caselle negative rappresentano comportamenti scorretti e pericolosi per il pedone (“Attraversare senza guardare”, “Ignorare i cartelli”, ecc.); mentre tutte le caselle positive rappresentano comportamenti corretti e sicuri per il pedone (“Attraversare con il verde”, “Attraversare sulle strisce”, ecc). Così il bambino impara, e impara davvero, perché può scegliere di andare su una casella positiva piuttosto che un’altra negativa è il frutto della sua scelta di una delle carte che ha in mano e non del caso, che i comportamenti sicuri lo aiutano, mentre quelli pericolosi lo danneggiano. Certo una piccola dose di fortuna nel gioco resta. Infatti le carte che si possono pescare sono diverse e possono farti avanzare da 1 a 4 caselle quindi più o meno velocemente: le carte rappresentano le chanses, le opportunità, che ciascuno ha anche nella vita e può giocarsele sempre al meglio. Il messaggio è che in questo gioco si arriva sempre al traguardo (anche se più o meno velocemente).
Tutto questo può rinforzare le azioni della vita reale.

Grazie alle sue magnifiche e colorate illustrazioni, i bambini non vedranno l’ora di giocare a Stradoca (e dunque di imparare) fin dal primo momento. Il loro coinvolgimento e la loro partecipazione saranno “garantiti”. Stradoca è l’aiuto perfetto che mancava per le lezioni di educazione stradale nelle scuole elementari.

In conclusione con Stradoca si potrà:
• guadagnare l’attenzione dei bambini;
• avere la sponda perfetta per le spiegazioni sui comportamenti da tenere sulla strada;
• dare ai bambini stessi un divertente gioco che li educa;
• lasciare loro un forte e positivo ricordo della lezione;
• lasciare un segno tangibile del passaggio del poliziotto educatore nella classe.